Porzionatrici e arrotondatrici professionali 

Per agevolare la preparazione delle pizze e ottimizzare i tempi di produzione, ci sono degli strumenti specializzati nella creazione delle tipiche palline di impasto della pizza, i quali possono essere per te un valido supporto: le arrotondatrici e le porzionatrici.

 

Le arrotondatrici permettono di arrotondare le pagnotte di pasta per pizza in base alle grammature prescelte. In virtù delle ridotte dimensioni e del loro facile impiego, questi apparecchi si rivelano ideali per l’inserimento nel laboratorio di produzione artigianale-industriale come pure nella tradizionale pizzeria.

Le porzionatrici servono a spezzare l’impasto in porzioni della grammatura prescelta da 50 a 300 gr.

 

La posizione del coltello viene regolata lateralmente e da u...

Porzionatrici e arrotondatrici professionali 

Per agevolare la preparazione delle pizze e ottimizzare i tempi di produzione, ci sono degli strumenti specializzati nella creazione delle tipiche palline di impasto della pizza, i quali possono essere per te un valido supporto: le arrotondatrici e le porzionatrici.

 

Le arrotondatrici permettono di arrotondare le pagnotte di pasta per pizza in base alle grammature prescelte. In virtù delle ridotte dimensioni e del loro facile impiego, questi apparecchi si rivelano ideali per l’inserimento nel laboratorio di produzione artigianale-industriale come pure nella tradizionale pizzeria.

Le porzionatrici servono a spezzare l’impasto in porzioni della grammatura prescelta da 50 a 300 gr.

 

La posizione del coltello viene regolata lateralmente e da un’apposita manopola azionata da una leva a movimento continuo.

A proposito di impasti, una cosa da sapere riguardo all’uso della farina è che più basso è il valore della sua W (unità di misura della forza della farina) , più breve sarà la lievitazione.

Per il pane è necessaria una farina con W da 180 fino a 380, dipendentemente dal tipo di varietà che volete ottenere.

Per preparare la focaccia è meglio usare una farina con W 180-200 per un impasto morbido, mentre si può arrivare fino a W 260 per un impasto croccante.

Per la realizzazione della pizza la scelta va da W 180 per una lievitazione breve fino a W 350 per una lievitazione medio–lunga con utilizzo del frigo. 

Leggi tutto
Mostrando 1 - 6 di 6 oggetti
Mostrando 1 - 6 di 6 oggetti