Filtra per...

Numero fuochi
Alimentazione forno
Tipologia cucina
Profondità cucina

Hai bisogno di Cucine Tuttapiastra? 

 

Su Gastrodomus, oltre alle classiche cucine professionali, trovi le cucine tuttapiastra, selezionate accuratamente per soddisfare al meglio le tue esigenze.

Le attrezzature proposte sono prodotti di alta qualità, realizzati con i migliori materiali, sono robuste, durevoli nel tempo, di facile uso e manutenzione. Le cucine tuttapiastra, dotate di alte prestazioni e affidabilità, possono essere a gas o elettriche, possono avere una o più zone di cottura e possono essere dotate di forno a convezione o essere allestite su armadio aperto.

Mostrando 1 - 7 di 7 oggetti
Mostrando 1 - 7 di 7 oggetti

Le cucine tuttapiastra a gas sono realizzate in acciaio inox AISI 304 e AISI 430 e rinforzate internamente da materiale anticorrosione. Sono dotate di piastra ad alto rendimento, di un bruciatore in ghisa di elevata potenzialità e di un rubinetto gas valvolato in sicurezza con termocoppia.

Per quanto riguarda invece le cucine tuttapiastra elettriche, esse presentano una piastra in acciaio ad alta conduzione termica mentre il piano, l’involucro, i fondi e le parti interne sono in acciaio inox AISI 304 e AISI 430, sono dotate di lampade spia luminose e di un canalino per la raccolta dei residui per agevolarti nelle operazioni di pulizia. Il riscaldamento avviene attraverso resistenze corazzate servite da un limitatore che impedisce il superamento della temperatura massima indicata.

Acquistando su Gastrodomus le attrezzature per la cottura è impossibile rimanere delusi, affidabilitàsicurezza e igiene sono garantite, il miglior rapporto qualità prezzo è assicurato!

F.A.Q.

Che differenza sostanziale c’è tra una cucina tuttapiastra e un frytop?    La cucina tuttapiastra corrisponde a una apparecchiatura per cottura indiretta, cioè la sua superfice è studiata per appoggiare pentole o contenitori per la cottura e non cibo, con temperature che raggiungono nella zona centrale temperature max di 450°C e che si riduce allontanandosi dal centro (superficie non uniforme adatta alla cottura o al mantenimento a seconda del punto di appoggio della pentola). Il fry top, invece, corrisponde a un' apparecchiatura per la cottura diretta del cibo, cioè la sua superficie è igienicamente adatta a cucinare senza l’ausilio di pentole o altri contenitori, e la temperatura è uniformemente distribuita e raggiunge valori max di circa 280/300°C.   A cosa serve il “cerchio” che si trova in mezzo alla cucina tuttapiastra?   Il cerchio centrale nelle piastre dei soli tuttapiastra gas si rende necessario per accedere al bruciatore centrale per il controllo e la pulizia e per consentire una dilatazione al materiale che nella zona centrale raggiunge i 450°C ( situazione analoga/similare alla stufa a legna domestica ).   Esistono altri nomi per indicare la cucina tuttapiastra?   Il tuttapiastra è un’apparecchiatura poco conosciuta/richiesta nel mercato italiano, ma assolutamente indispensabile nella ristorazione francese/nord-europea, dove combinata ai fuochi gas è identificata anche come SIMPLE SERVICE.